Arte Contemporanea

La storia ed il nome di Salvatore Puglisi Cosentino si sono legati non solo al mondo dell’imprenditoria, dell’agricoltura e dei comparti agroalimentari o caseari, ma anche all’arte, grazie a suo nipote, che porta lo stesso nome del nonno. Infatti, Salvatore Puglisi Cosentino è anche un famoso e stimato gallerista e collezionista, avendo sostenuto numerosi musei e fondazioni. Tra le diverse realtà, Salvatore Puglisi Cosentino lega la sua passione artistica al MAXXI, il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, primo sito nazionale dedicato alle creazioni contemporanee. In particolare, il MAXXI ha sede a Roma. Così, Salvatore Puglisi Cosentino è tra gli amici più illustri del MAXXI, figurando tra i donatori Oro. Salvatore Puglisi Cosentino ha investito tempo e passione per i settori dell’arte e della cultura anche nel 2020, grazie all’attuale collaborazione tra la sua “Contemporary&Co” e lo scultore pisano Gioni David Parra. Salvatore Puglisi Cosentino ha dato vita alla “Contemporary&Co” proprio per coltivare in pienezza la sua passione. La galleria “Contemporany&Co” di Salvatore Puglisi Cosentini è nata grazie alla collaborazione con diverse gallerie italiane ed internazionali. La galleria “Contemporary&Co” di Salvatore Puglisi Cosentino si trova in una location molto rinomata, a Cortina D’Ampezzo, in centro. 

Clicca qui per saperne di più:

https://criscontinicontemporary.com/usr/documents/events/press_release_url/3/comunicato-stampa-endless-cortina.pdf

La “Contemporary&Co” di Salvatore Puglisi Cosentino valorizza maggiormente l’arte moderna e contemporanea, poiché apre al pubblico la visione di opere di grandi artisti, quali: Andy Warhol, Robert Indiana, Tony Cragg, Giacomo Balla, Giorgio De Chirico, Lucio Fontana, oltre che di talenti emergenti e giovani. Proprio nel 2020, la galleria “Contemporary&Co” ha ospitato tre opere della nuova serie Point Break dello scultore e pittore pisano Gioni David Parra. Questo artista, proprio nel corso del lungo isolamento causato dalla pandemia da COVID – 19, ha incrementato i suoi studi e le sue sperimentazioni artistiche, tanto da dare vita a opere d’arte innovative. Le opere di Gioni David Parra hanno trovato spazio nella galleria di Salvatore Puglisi Cosentino, grazie alla loro originalità. Si è trattato, infatti, di un complesso di opere fatte di trame, basate sul ricamo damasco jacquard, con cui Parra ha voluto comunicare l’effetto ottenuto dal mix di spazio e tempo, nel momento in cui trovano spazio su questo particolare tessuto. Pertanto, la “Contemporary&Co” rappresenta uno spazio espositivo che promuove ed apre al nuovo e agli artisti emergenti del panorama dell’arte nazionale e internazionale. Infatti, già nel 2019, la galleria “Contemporary&Co” di Salvatore Puglisi Cosentino aveva ospitato, riscuotendo un grande successo, l’artista britannico Endless, artista nel campo della street art. Proprio Endless ha tenuto una mostra di grande successo presso la “Contemporary&Co” di Salvatore Puglisi Cosentino a Cortina d’Ampezzo, offrendo una prestazione dal per gli ospiti, dipingendo la “Lizzy Vuitton”, una delle sue opere più conosciute.